Italian English French Russian

Serata a tema per San Valentino

Anche quest'anno arriva per tutti San Valentino il giorno che la tradizione vuole sia la festa degli innamorati. Una tradizione che caratterizza questa festa che come tutte le feste non può esistere senza il buon cibo. La cena romantica, infatti, è l'appuntamento immancabile per tutti gli innamorati che in questo giorno vogliono concedersi qualcosa di speciale.

A San Valentino 'Cena in baita'

Un sabato sera per un cuore grande così

San Valentino con cena in baita alla Maison Carrel il ristorante sulle piste a La Thuile in Valle d'Aosta
San Valentino con cena in baita alla Maison Carrel

Alla Maison Carrel, il ristorante in quota a La Thuile, nella cornice di un locale elegante, accogliente ed esclusivo potrete cenare con quel tocco di atmosfera in più per festeggiare insieme una serata da ricordare. Una cena in baita in mezzo alle nevi del massiccio del Monte Bianco è qualcosa che aggiunge un tocco di intimità e calore alla vostra cena di San Valentino.

Ma oltre l'atmosfera alla Maison Carrel ci sono ingredienti che non possono mancare per rendere davvero romantico un menu di San Valentino, cibi da sempre considerati afrodisiaci per il loro aroma, per il loro colore o per l'azione di sostanze realmente in essi contenute. Come le ostriche, nate dal mare, culla di Afrodite dea dell'amore e della bellezza, simbolo di sensualità il cui fascino gastronomico resta immutato.

A rendere profumata e accattivante una cena per due, poi, ci pensano le spezie: esotica ricchezza nel passato, stimolano oggi nell'immaginario storie di mercanti e parlano di paesi lontani, portano in tavola note calde e seducenti, come la cannella, o pungenti e infuocate, come lo zenzero, il peperoncino e il pepe nero.

E come dessert? Fragole e cioccolato, ovviamente. La teobromina di cui il cioccolato è ricco regala buon umore e piacere. Il gusto e la consistenza vellutata del cioccolato lo rendono da sempre un insostituibile compagno nel creare un clima complice e romantico. Secondo il mito, invece, le fragole sarebbero nate dalle lacrime di Venere (Afrodite per i greci), versate dalla dea disperata alla morte del bellissimo Adone: toccando il sangue del giovane, le gocce diventarono rosse e si trasformarono in piccoli cuori rossi, i dolci frutti.

E per finire, una cena di San Valentino che si rispetti, non può fare a meno del buon vino. Se le fragole e la letteratura fanno pensare immediatamente allo Champagne, in realtà pare che anche i vini rossi invecchiati abbiano gli stessi prodigiosi poteri.

A voi la scelta quindi, la Maison Carrel vi aspetta.

Per vedere il menu di San Valentino clicca qui

Immagina un paesaggio innevato, una baita in alta quota, una tavola imbandita e la comodità di giungervi al chiaro di luna con il gatto delle nevi. Non è male vero?

Lascia agli altri l'immaginazione!

Prenota il tuo sabato sera con cena in baita, vieni alla Maison Carrel.

  • Per informazioni e prenotazioni
  •  +39 334 3660162
  •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1 per partecipare alle serate con cena in baita del sabato sera è necessaria la prenotazione
2 alcolici e superalcolici sono esclusi dal prezzo del menù

Curiosità

Il giorno dopo la festa degli innamorati, il 15 febbraio si festeggia san Faustino, patrono dei single.